Posta elettronica certificata

Posta Elettronica Certificata (PEC)

La casella di PEC - Posta Elettronica Certificata del Comune di Agnosine è

protocollo@pec.comune.agnosine.bs.it

 

 

Regole per la ricezione della PEC. Posta Elettronica Certificata

La PEC è uno strumento per attivare lo scambio telematico di documenti tra la Pubblica Amministrazione e i cittadini.

La PEC è un sistema di "trasporto" di documenti simile alle tradizionali poste elettroniche (email), cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti (cittadini, imprese) la certezza, a valore legale, dell'invio e della consegna (o meno) dei messaggi al destinatario (amministrazione comunale).

La PEC ha lo stesso valore legale della raccomandata postale con avviso di ricevimento.

Affinché ciò avvenga è indispensabile che sia il mittente sia il destinatario utilizzino una casella di Posta Elettrica Certificata.

 

Requisiti di accettabilità dei messaggi indirizzati alla casella PEC del Comune di Agnosine
Saranno accettate le comunicazioni provenienti da:

  • caselle PEC di cittadini o imprese rilasciate ai sensi del DPCM 6 maggio 2009 e s.m.i., che stabilisce che a ciascun cittadino che ne faccia richiesta, il "Dipartimento per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e per l'innovazione tecnologica" assegni a titolo non oneroso un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, da utilizzare per tutte le comunicazioni con la Pubblica Amministrazione
  • caselle PEC di cittadini o imprese rilasciate da gestori accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale - http://www.digitpa.gov.it/pec_elenco_gestori
  • caselle PEC di Pubbliche Amministrazioni e riportanti gli estremi della segnatura di protocollo di invio
  • caselle PEC di Pubbliche Amministrazioni dotate di sistemi di interoperabilità conformi alle regole di cui alla circolare n. 60 del 23 gennaio 2013 di Agenzia per l’Italia Digitale

Gli enti o i soggetti che NON dispongono di proprio indirizzo di posta certificata potranno trovare l'indirizzo di posta elettronica istituzionale a cui scrivere nella sezione E-mail Uffici Comunali del sito www.comune.agnosine.bs.it.
 

 

Requisiti di accettabilità dei file allegati ai messaggi indirizzati alla casella PEC del Comune di Agnosine I documenti allegati dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • formato aperto, stabile, completo, leggibile, non modificabile, privo di codici eseguibili, macro istruzioni, link. Si privilegeranno i formati già approvati da organismi di standardizzazione internazionali (ISO e ETSI). Si suggerisce l’invio di file in formato PDF-PDF/A (estensione .pdf) perché di maggior diffusione e leggibilità. Saranno anche accettati i formati: TIFF (estensione .tif), JPG (estensione . jpg/.jpeg); Office Open XML - OOXML (estensione .docx, .xlsx, .pptx); Open Document Format - ODF (estensione .ods, .odp, .odg, .odb); XML (estensione .xml). Formati diversi saranno rifiutati.
    Nel caso di invio di file compressi, i file originari dovranno essere nei formati sopra esposti
  • la somma dei singoli file e della busta di trasporto non dovrà superare i 25 MB
  • se i file sono firmati digitalmente la firma digitale dovrà sottostare alle seguenti condizioni:
    - firma riferita a file nei formati sopra indicati
    - firma embedded e non detached
    - firma valida al momento della ricezione da parte del Comune
  • a ciascun messaggio trasmesso alla casella PEC del Comune di Agnosine dovrà essere associato uno e un solo documento con gli eventuali allegati richiesti dal procedimento. Ad esempio: un fornitore che debba inviare 5 fatture, dovrà inviare 5 messaggi PEC distinti, uno per fattura. Un cittadino che vuole partecipare a due concorsi dovrà inviare due messaggi PEC, uno per ogni domanda corredata dagli allegati richiesti.

Approfondimenti

 

  • » IndicePA, ogni amministrazione espone la struttura dei propri uffici e l'elenco dei servizi offerti, con le informazioni per il loro utilizzo e gli indirizzi di posta elettronica da impiegare per comunicazioni e per lo scambio di documenti e informazioni anche ufficiali e a valore legale: http://www.indicepa.gov.it/